Corso Vetrinista Visual Merchandiser Verona

By 24 febbraio 2015news

Corso Vetrinista Visual Merchandiser Verona inizio il 13 Aprile!

Il vetrinista si occupa dell’allestimento della vetrina di un punto vendita in modo da rendere desiderabile il prodotto esposto e catturare l’attenzione del cliente stimolandone il desiderio d’acquisto. Quindi il vetrinista deve esporre il prodotto in questione, valorizzandolo attraverso specifici mezzi visivi e grazie alla padronanza nelle tecniche di esposizione.

Per valorizzare al meglio uno specifico punto vendita, è necessario avere una preparazione appropriata in quanto essa rappresenta un importante fattore di comunicazione e, ovviamente, di immagine. L’elemento vetrina fa parte del sistema di Visual Merchandising, un aspetto prioritario nella totale progettazione di un negozio. L’allestimento della vetrina è uno degli interventi e delle strategie usate per l’esposizione di prodotti. Esso rappresenta un insieme di attività per la comunicazione visiva commerciale che parte dall’allestimento vero e proprio della vetrina al layout merceologico all’interno dei negozi.

corsi vetrinistica visual merchandising

Il corso vetrinista visual merchandiser, della durata di 60 ore, propone un insieme di nozioni teoriche e prove pratiche per chiunque voglia intraprendere la professione di vetrinista visual merchandiser.

1 PRESENTAZIONE E NOZIONI TECNICHE DI BASE
Presentazione del lavoro di vetrinista. Il concetto di vetrina. La vetrina come strumento di comunicazione. Il messaggio da proporre. Il linguaggio della vetrina. La struttura della vetrina. Gli attrezzi del vetrinista. I vari tipi di vetrina.
2 LA COMPOSIZIONE DELLA VETRINA
I vari settori merceologici di una vetrina. La struttura per la vetrina, come costruirla. La merceologia: merce calda e merce fredda. Il disegno e il rilievo di una vetrina. La progettazione di una vetrina. Inserimento di un fondale. I punti focali. Pannellature di piani adeguate al tipo di attività. Tecnica espositiva dei prodotti.
3 ILLUMINOTECNICAImportanza della luce in vetrina. Distribuzione della luce. Luci concentriche ad incandescenza. Sistemi di concentrazione luminosa. Tecnica delle luci e delle ombre. Movimenti luminosi ed effetti speciali.
4 MODO DI ESPORRE UN’IDEA
Vari tipi di merce: oreficeria, tessuti, profumeria, casalinghi, ottica, abbigliamento, calzature e borse.
Il significato dei colori sugli occhi al fine pubblicitario. I colori e la teoria dei colori. I colori caldi e i colori freddi nel rapporto vetrina. Il messaggio attraverso la vetrina. Creatività e immagine.
5 LA SCENOGRAFIA.
La decorazione. Come costruire le decorazioni. Come costruire un fondale. Come realizzare sfondi artistici. I materiali da usare. Costruzione della vetrina con la scenografia.
6 VISUAL MERCHANDISING
Ruolo del “visual merchandiser” e obiettivi del “visual merchandising”. Disposizione del negozio e organizzazione degli spazi. Il layout della merce interna per una migliore visibilità. Le ripartizioni merceologiche e vendita visiva. Gli abbinamenti dei colori. Corner espositivo, isola promozionale.
ESERCITAZIONI
Esercitazioni pratiche su tutti gli argomenti trattati. Dal progetto alla realizzazione della vetrina. Realizzazione del book dei progetti da presentare agli esami finali.
Al termine del corso vetrinista visual merchandiser, l’allievo può decidere di sostenere l’esame finale che consiste nel sottoporre ad una commissione un progetto di un negozio più la relativa vetrina con la possibilità, da parte dell’allievo, di discutere il perché delle proprie scelte e le ricerche che lo hanno portato a tali scelte.
La commissione, al termine dell’esame, verrà assegnato un voto in centesimi.
Il superamento dell’esame prevede il rilascio di un Diploma di Vetrinista Visual Merchandiser da parte di Istituti Verona Moda&Design.

Se sei interessato, ti invitiamo a visitare la Scuola e a fare 1 lezione di prova gratuita e senza impegno, per meglio comprendere il tipo d’insegnamento previo appuntamento!

CORSO VETRINISTICA VISUAL MERCHANDISING VERONA