VETRINISTA VISUAL MERCHANDISING

WEB DESIGN

CORSO DI VETRINISTA VISUAL MERCHANDISING

Il vetrinista Visual Merchandiser è colui che allestisce le vetrine dei negozi, gli scaffali interni o anche gli stand fieristici per offrire all’attenzione del pubblico prodotti di vario tipo, con tecniche che ne favoriscano l’acquisto.

Il corso di Vetrinista Visual Merchandising degli Istituti Verona è finalizzato ad insegnare, a questo scopo, l’utilizzo dei colori, il loro significato, i contrasti cromatici e come agiscono sull’intelletto umano.

Una sezione è dedicata all’analisi della clientela, diversa per ciascuna tipologia di prodotto, e a come differenziare gli allestimenti a seconda che ci si rivolga a un consumatore adulto o bambino, uomo o donna.

Per ogni casistica insegneremo a come catturare al meglio l’occhio del cliente, anche grazie ad una corretta distribuzione degli spazi.

Il corso di vetrinista Visual Merchandising degli Istituti Verona dedica anche grande attenzione all’illuminotecnica, vale a dire a come disporre i fasci luminosi a seconda dell’effetto che si vuole raggiungere.

Il mestiere del vetrinista è certamente molto tecnico, ma nel contempo Fantasioso e divertente.

Gli studenti di Istituti Verona, ultimato il corso di Vetrinista e Visual Merchandising, saranno in grado di allestire vetrine e negozi a 360°, potendosi sbizzarrire con creatività ma su solide basi di comunicazione visiva.

vetrina corso vetrinista visual merchandising
vetrina colore corso vetrinista visual merchandising

A CHI SI RIVOLGE IL CORSO

Il corso di vetrinista Visual Merchandising degli Istituti Verona è dedicato a tutti coloro che amano comunicare attraverso i colori, gli oggetti e la loro disposizione negli spazi.

GLI SBOCCHI PROFESSIONALI

In Italia ci sono circa 10.000 vetrinisti professionisti. Ultimato il corso, gli allievi di Istituti Verona potranno accedere professionalmente a diverse tipologie di aziende. Dai supermercati ai negozi di alta moda, dagli stand fieristici alle profumerie del lusso. Possiamo dire che per ogni punto vendita c’è la necessità di un vetrinista professionista. È abbastanza abituale che un vetrinista, prima o poi, decida per la libera professione.

Corso VETRINISTA VISUAL MERCHANDISING (60 ore).

Programma del corso:

Il corso insegna l’arte di distribuire i prodotti all’interno di un negozio fisico e a come esporre gli stessi verso chi osserva dall’esterno. Vengono insegnate le opportune strategie di comunicazione visiva per ogni genere di negozio o di esposizione. Particolare attenzione viene dedicata ai valori cromatici e al target del cliente.

Presentazione e nozioni di base

  • Presentazione del lavoro di Visual Merchandiser.
  • Presentazione del lavoro di Vetrinista.
  • Strategia e creatività.
  • Dal piccolo negozio al fast fashion: i formati distributivi.
  • T.T.M. (trend, target, monitoraggio).
  • Il colore e i suoi significati.

Dalla vetrina al punto vendita – il comportamento del consumatore

  • Tipologia di consumatori
  • La percezione: i 5 sensi
  • Il consumatore trasversale

Questa fase del corso è finalizzata alla presentazione di un progetto. Per questo
motivo è necessario conoscere gli effetti che una vetrina esercita sul pubblico
esterno. Fondamentale, dunque, è sapere disegnare una vetrina e commentarne le finalità. Durante il corso vengono realizzate vetrine
reali per mettere in pratica gli insegnamenti acquisiti.

Vetrina

  • La vetrina come strumento di comunicazione.
  • Comportamento di un consumatore.
  • Supporto per esposizione.
  • Struttura e tipo di vetrine.
  • I punti focali.
  • Il disegno e il rilievo di una vetrina.
  • Fondale.
  • Funzione.
  • Come presentare un progetto vetrina.
  • Esercitazioni pratiche.
vetrina giraffa corso vetrinista visual merchandising

Come il sole illumina la vita di ogni giorno, così le fonti luminose sono essenziali per dare vita a una vetrina. Luci e ombre mettono in risalto gli oggetti esposti, attirando l’attenzione dall’esterno verso l’interno.

Illuminotecnica

  • Importanza della luce in vetrina.
  • Distribuzione della luce.
  • Tecniche delle luci e delle ombre.
  • Movimenti luminosi ed effetti speciali.
  • Importanza della luce in negozio.

I diversi punti vendita devono essere organizzati per le finalità per le quali sono
costituiti. Si passa quindi dalla esposizione di prodotti da deporre in un carrello, a quella di prodotti venduti con la mediazione di un commesso.
La progettazione sarà differente, per ogni sua parte, dall’ingresso agli interni.

Il punto vendita

  • La progettazione di un punto vendita.
  • L’ingresso.
  • L’interno.
  • Il layout.
  • Vendita assistita e vendita visiva.
  • Corner espositivo o isola promozionale.

RICHIEDI INFORMAZIONI Sei interessato a questo corso? Compila il modulo sottostante.

Nome (richiesto):

Cognome (richiesto):

Telefono(richiesto):

La tua email (richiesto):

Città:

Sono interessato a:

dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettare le norme in essa contenute.

VETRINISTA VISUAL MERCHANDISING

WEB DESIGN